Chelsea-Slavia Praga, Sarri: “Per vincere occorre un pizzico di fortuna. Mi dispiace per il Napoli, l’Arsenal…”

Chelsea-Slavia Praga, Sarri: “Per vincere occorre un pizzico di fortuna. Mi dispiace per il Napoli, l’Arsenal…”

Le dichiarazioni rilasciate dal coach dei Blues, Maurizio Sarri, nel post partita della gara valida per i quarti di finale di Europa League tra Chelsea e Slavia Praga

La parola a mister Maurizio Sarri.

(Europa League, ritorno quarti di finale: Napoli out, passano Chelsea, Eintracht e Valencia)

Il manager dei Blues è intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine del match valido per i quarti di finale di ritorno di Europa League vinto per 4-3 dal Chelsea in casa contro lo Slavia Praga, che ha così visto la formazione britannica accedere alla fase successiva (le semifinali andata e ritorno) della competizione europea. Di seguito le dichiarazioni rilasciate dal coach toscano ex Napoli relativamente alla prestazione offerta in campo dalla propria squadra e non solo.

(Europa League, Napoli-Arsenal 0-1: Lacazette fa fuori Ancelotti, azzurri eliminati)

Questa era la mia ventiduesima partita in Europa League e ne ho vinte 18. Ma non vengo considerato allenatore da Europa League. Il motivo? Spiegamelo te, fai il giornalista. Mi dispiace per il Napoli, l’Arsenal è una squadra difficilissima da affrontare. Non volevo giocare a Napoli per mille motivi, avrei preferito giocare contro di loro in campo neutro in un’eventuale finale. In quel caso sarei stato contento comunque. Vincere l’Europa League? Siamo arrivati in semifinale con 11 vittorie e un pareggio ma in queste competizioni ad eliminazione diretta basta pareggiarne una per rischiare. A livello mediatico si da grande risalto alla competizione, ma un palo dentro o fuori ti può far uscire. Bisogna essere consapevoli, occorre anche un pizzico di fortuna“.

(VIDEO Europa League, incubo Napoli: l’Arsenal espugna il San Paolo ed elimina gli azzurri)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy