Pietro Accardi-Mediagol: “La mia idea su Pergolizzi. Svolta Empoli con Marino, il rimpianto di Palermo…”

Pietro Accardi-Mediagol: “La mia idea su Pergolizzi. Svolta Empoli con Marino, il rimpianto di Palermo…”

L’intervista esclusiva concessa alla redazione di Mediagol.it dal direttore sportivo dell’Empoli, Pietro Accardi, ex calciatore rosanero

Un club che in proporzione a dimensioni e bacino di utenza si è sempre distinto come modello virtuoso di gestione e managerialità.

Culla ovattata e rampa di lancio per tecnici e calciatori che hanno poi spiccato il volo verso i top club del calcio italiano ed europeo, Empoli è oggi l isola felice di Pietro Accardi. L’ex calciatore del Palermo, nato nel capoluogo siciliano, dopo una brillante carriera da calciatore ha intrapreso in seno al club toscano un formativo percorso dirigenziale. Oggi, il classe 1982 è un dirigente giovane, preparato e competente, che opera in seno ad una società storicamente specialista nell’individuazione e nella valorizzazione di giovani talenti di prospettiva che oggi costituiscono patrimonio tecnico prezioso dell’intero movimento calcistico nazionale. Il direttore sportivo del club toscano ha rilasciato un’interessante intervista esclusiva ai microfoni di Mediagol.it.

PERGOLIZZI-MARINO – I 7 punti di vantaggio sul Savoia un margine rassicurante? Costituisce sicuramente un margine importante ma loro sanno benissimo che non bisogna mai mollare ed abbassare la tensione. Non sono di certo io quello che può dare consigli ad un amico che stimo tantissimo, Renzo Castagnini, e che so da ottimo dirigente come gestisce queste situazioni.  I vertici del nuovo Palermo sanno benissimo cosa fare. Il campionato però è ancora lungo, dieci partite non sono poche. Rosario Pergolizzi? L’anno scorso ha fatto un bel percorso, anche da noi, all’Empoli. da tecnico dell’under 17. A mio avviso è un allenatore che ha grande passione e competenza. Cerca di migliorarsi tutti i giorni ed è molto attento alla cura dei dettagli e quindi credo che il Palermo abbia fatto una scelta giusta. Pergolizzi  sta dimostrando partita dopo partita di essersi meritato questa chance. Cosa è cambiato per noi con l’avvento in panchina di Pasquale Marino? Il mister ha certamente dato tranquillità e convinzione, poiché è un allenatore esperto che ha dimostrato già in passato di saper gestire anche questi momenti non semplici. Da parte nostra c’è il totale supporto e sostegno ad un allenatore che è estremamente competente e si è dimostrato molto bravo nel corso della sua carriera. Rimpianto Palermo per Marino? Ne abbiamo parlato: essendo siciliano, come noi, ha visto in Palermo un’opportunità importante, ci aveva creduto. Palermo è sempre stata una piazza per lui importante. Chiaramente  noi siamo molti concentrati su quello che dobbiamo fare per l’Empoli e credo che, per lui oggi, Empoli rappresenti una nuova opportunità di grande livello sul piano professionale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy