Parma-Crotone, Simy: “Non posso essere contento. Futuro? Questa piazza mi ha accolto come un figlio”

L’attaccante della formazione pitagorica dopo il successo esterno contro il Parma

Crotone

Le dichiarazioni dell’attaccante del Crotone, Nwanko Simy.

Crotone

A margine del successo esterno del Crotone sul campo del Parma, il bomber nigeriano della formazione allenata da Serse CosmiNwanko Simy, autore di una doppietta nel match del Tardini, ha parlato ai microfoni di Sky Sport per analizzare il momento della compagine pitagorica,

“E’ un momento particolare, non posso essere contento. E’ vero che a livello individuale sto facendo bene, ma non basta: quello che importa è la squadra, e stiamo facendo fatica. Meritavamo da tanto la vittoria, speriamo di chiudere il campionato dignitosamente. Il gruppo è sempre stato unito, non abbiamo mai mollato, però forse non siamo stati all’altezza di questo campionato. Adesso mancano cinque gare, dobbiamo fare più punti possibile. Io il migliore nigeriano della storia del calcio italiano? E’ bello raggiungere traguardi del genere, il campionato italiano è difficilissimo. Però come dicevo prima non posso essere contento al 100% perché ciò che conta è la squadra. Il futuro? Non ci penso. Ho grande rispetto per questa piazza, mi ha accolto come un figlio: ora non posso pensare ad altro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy