Juventus-Crotone, Stroppa: “Oggi la squadra mi è piaciuta. La ricetta per salvarsi? Vi svelo la mia”

le dichiarazioni del tecnico dei calabresi

Crotone

Il Crotone esce sconfitto dal proibitivo match dell’Allianz Stadium contro la Juventus.

Serie A, Juventus-Crotone: doppio CR7 e McKennie, Pirlo conquista i tre punti. La classifica aggiornata

Un perentorio 3-0, in una partita che non ha mai avuto storia. I padroni di casa hanno fornito una prestazione solida mettendo subito in chiaro la superiorità tecnica, mentre gli ospiti hanno mostrato la fragilità della retroguardia e le poche certezze del reparto offensivo.

Nel post partita il tecnico del Crotone, Giovanni Stroppa ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport, in cui ha provato a fare una disamina del match di questa sera. L’ex centrocampista del Milan è contento per la reazione dei ragazzi, ed è consapevole che non sono queste le partite da vincere: “Sul secondo gol abbiamo sbagliato un passaggio elementare. La reazione dei ragazzi è stata eccezionale, siamo riusciti ad avere l’atteggiamento giusto. Non ci si può improvvisare, questa difesa poteva essere il modo giusto per affrontare la Juve. Non siamo abituati ad andare a uomo, abbiamo subito di più e avuto una fase difensiva di sacrificio. Potevamo gestire meglio le ripartenze”.

Stroppa crede nella salvezza, e ha la sua idea su come raggiungerla: “La determinazione fa la differenza. In un po’ di partite siamo usciti sconfitti immeritatamente. Abbiamo preso 2-3 in 10/15 minuti e questo è un fattore che non doveva esserci. Oggi la squadra mi è piaciuta, ha avuto un ottimo atteggiamento e ha cercato di agguantare un risultato e fare gol. È una bellissima sensazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy