Crotone, Vrenna: “Se vinciamo a Napoli faccio 12 km a piedi. De Zerbi? Ci piace, potrebbe essere nostro prossimo allenatore”

L’amministratore delegato del Crotone: “De Zerbi? Lo volevamo già quest’anno, è uno dei papabili per la nostra panchina del futuro. Se battiamo il Napoli…”.

In un’intervista rilasciata a Tuttomercatoweb, l’amministratore delegato del Crotone, Gianni Vrenna, ha analizzato la stagione dei calabresi.

SERIE A, QUI LA CLASSIFICA AGGIORNATA

“Quest’anno abbiamo dimostrato di non sfigurare mai, soprattutto contro le squadre importanti. Sappiamo di trovare una delle squadre più forti del campionato…il tasso tecnico del Napoli è superiore, ma siamo fiduciosi – ha detto -. Cosa non ha funzionato? Una serie di cose. Il non poter disputare le prime partite in casa, un po’ di sfortuna. Nicola? Ha un contratto di un anno, si rinnova solo con la salvezza. Se dovessimo retrocedere ci guarderemmo intorno. De Zerbi? Si, ci piace. Lo volevamo già quest’anno, è un papabile per la panchina. Dobbiamo onorare il campionato è dare sempre il massimo. Non vogliamo arrivare ultimi, non sarebbe bello. I calciatori sono professionisti, le motivazioni devono trovarle. Chi resta il prossimo anno? Ancora è presto. Poi faremo il punto con Ursino. Quest’anno abbiamo fatto il massimo e allestito una squadra che poteva tranquillamente salvarsi. Promessa se batto il Napoli? Vado a piedi a Capo Colonna…12 km a piedi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy