Coronavirus Sicilia, l’assessore Razza: “Ci aspettiamo crescita del contagio, serve tenere alta l’attenzione”

Le parole dell’assessore regionale in merito alla crescita dei contagi

Razza

Negli ultimi giorni in Sicilia i contagi da Covid 19 sono saliti vertiginosamente.

Coronavirus Sicilia, il bollettino del 10 gennaio 2021: 1.733 nuovi casi, la situazione a Palermo

Il tasso di positività è schizzato al 19%, un dato preoccupante che rischia infatti di far finire l’Isola in zona rossa a partire dal prossimo 15 gennaio. Sul tale situazione di è espresso nel frattempo l’assessore regionale alla salute, Ruggero Razza, nel corso dell’intervista rilasciata a Palermotoday.

Coronavirus, aumento dei contagi e tasso di positività al 19,8%. Orlando tuona: “Governo dichiari la Sicilia zona rossa”

“Ci aspettiamo ancora per qualche settimana una crescita del contagio e, quindi, una fase di tensione per le strutture ospedaliere, territoriali e per le aree di emergenza. Nei giorni scorsi tutte le direzioni strategiche hanno ricevuto una nota dell’assessorato con cui abbiamo richiamato ciascuno alla doverosa attenzione per questa fase e chiesto di verificare tutti gli step di programmazione. Oggi dalla nostra abbiamo il personale raddoppiato sul territorio, ma dobbiamo tenere molto alta l’attenzione e valutare se la curva diventa esponenziale. La campagna vaccinale, intanto, ci ha visto completare in tutta la Sicilia le scorte, tenuto conto della prima fase di richiami che prudenzialmente è stata accantonata”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy