Coronavirus, Totti: “Vi racconto le giornate in famiglia e i momenti divertenti con Ilary. Aiutiamoci tutti e stiamo a casa”

Coronavirus, Totti: “Vi racconto le giornate in famiglia e i momenti divertenti con Ilary. Aiutiamoci tutti e stiamo a casa”

Francesco Totti, leggenda ed ex capitano della Roma, sulla vita in casa insieme alla famiglia durante l’emergenza Coronavirus

Purtroppo queste sono le giornate in questo momento“.

Anche Francesco Totti, in quarantena come tutta Italia, racconta la propria nuova routine. La leggenda della Roma, intervenuto in videochiamata insieme a Diletta Leotta per  il programma “Dazn Calling“, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, riportate da Ansa, in merito all’isolamento e le restrizioni imposte per l’emergenza Coronavirus. L’ex numero 10 giallorosso ha voluto rivelare dei simpatici aneddoti riguardanti la famiglia: “Le giornate sono abbastanza lunghe, però ci diamo da fare e cerchiamo di intrattenere i bambini, di giocare con loro, di fare sport, di cucinare. Lo schieramento di casa Totti mi vede totalmente in difesa, come la maggior parte dei mariti italiani: stai a casa però è come se fossi un ospite… Durante la giornata incontrando Ilary, la saluto dicendole: Buonasera signora, tutto bene? Le serve qualcosa?“.

Inoltre Totti si è espresso sulle vittorie più importanti, accennando inoltre alle tristi giornate legate al proprio ritiro dal calcio giocato: “Le più importanti sono la vittoria dello scudetto con la Roma e il Mondiale con l’Italia. La paura più grande affrontata? È stata sicuramente quella di smettere di giocare, visto che è stata la mia vita, è stato tutto. Fortunatamente avendo vicino la mia famiglia, i miei amici e i miei bambini sono riuscito tranquillamente a voltare pagina“.

In questo momento spesso e volentieri sono sul telefono, anche perché è impensabile non esserci tra messaggi, videochiamate e quello che sta succedendo. Aiutiamoci tutti insieme e rimaniamo a casa, mi raccomando“, ha concluso Totti.

Emergenza Coronavirus, FIGC istituisce tavolo permanente per le proposte anti-crisi: il comunicato

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy