Coronavirus, riaprono gli stadi? Sottosegretario Costa: “Nulla di certo, ecco perché”

Indicazioni importanti sul ritorno degli spettatori negli stadi

coronavirus

Apertura stadi per il 1 maggio? Niente di ufficiale.

Queste le parole del Sottosegretario di Stato alla Salute Andrea Costa, intervenuto ai microfoni di Sky Sport per spiegare come avverrà l’apertura degli impianti sportivi al pubblico nei prossimi mesi. Nonostante il premier Mario Draghi abbia comunicato la data del 1° maggio come via libera per il ritorno dei tifosi negli stadi, Costa ci tiene a sottolineare ogni aspetto della decisione presa dal nuovo governo in questi ultimi giorni. Dichiarazioni molto importanti, rilasciate a margine dell’ufficializzazione effettuata alla UEFA per quanto concerne la presenza del pubblico per la gara inaugurale di EURO 2020, prevista per il prossimo 11 giugno allo Stadio Olimpico di Roma.

VIDEO Coronavirus, il Premier Draghi sulla riapertura: “Rischio fondato, fondamentale la campagna vaccinale”

VIDEO Coronavirus, la conferenza del Premier Draghi: “Ristorazione all’aperto ok, sia a pranzo che a cena”

Di seguito le dichiarazioni di Costa:“Per quanto riguarda gli stadi la decisione del governo per gli Europei è stata un apripista. La giornata di oggi è importante, prevediamo una serie di aperture che riguarda lo sport, come quelli di contatto dal 26 aprile. La notizia la devo però correggere: abbiamo preso una decisione sull’Europeo e stiamo ragionando sulla Coppa Italia, magari con una presenza del 15% della capienza dello stadio. Le aperture del 1 maggio non sono state approfondite e non c’è una posizione netta in questa direzione. Abbiamo però iniziato a individuare date e scadenze e questo era quello di cui c’era bisogno. Lo sport ha avuto un’importanza importante per tutta la ripartenza del Paese. Apertura per il 1° maggio? Ancora non c’è nulla di ufficiale, ne ho parlato poco fa con il Ministro. La posizione non è stata presa dal governo e non so come siano uscite le notizie. Se sarà possibile saremo contenti di poterlo fare. Stavamo ragionando sulle ultime due partite di campionato. Gli Europei si giocheranno in Italia con il pubblico e spero che ci sia anche in finale di Coppa Italia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy