Coronavirus, entro lunedì il nuovo Dpcm: ipotesi coprifuoco, tutte le misure anti-contagio

Nella giornata di ieri altri nuovi 10 mila contagi in Italia

nuovo dpcm anticovid

Prosegue l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus.

Gravina: “Il calcio fa bene al collettivo, nuovo DPCM grande messaggio di fiducia”

Il nuovo Dpcm anti Covid-19, a quanto si apprende da fonti di governo, potrebbe essere varato tra domenica e lunedì. Il vertice a Palazzo Chigi tra i capi delegazione della maggioranza ed il presidente del Consiglio Giuseppe Conte sulla manovra e le nuove contromisure da adottare per evitare ulteriori danni causati dall’aumento dei contagi, si sarebbe concluso a notte fonda, verso le 4.30.

Tra le nuove disposizioni potrebbe esserci un’ulteriore stretta sugli sport dilettantistici da contatto e su alcune attività fisiche: nel mirino, infatti, potrebbero esserci ancora una volta le palestre, così come i parrucchieri, i centri estetici e i saloni di bellezza; cinema e teatri; sale gioco e Bingo. Inoltre, si paventa la possibilità di un coprifuoco dalle ore 22, ma senza arrivare ad un lockdown nazionale, con l’entità delle restrizioni che potrebbe variare in base a quelle che sono le regioni ritenute più a rischio.

Infine, potrebbe essere ulteriormente implementato lo smart working, ma non si sa se soltanto per la pubblica amministrazione o se anche per le aziende private. Le scuole dovrebbero restare fuori dal nuovo Dpcm, anche se il Cts avrebbe fornito indicazioni specifiche per disporre una didattica a distanza modulata e orari scaglionati per le scuole superiori.

VIDEO, Giuseppe Conte dà il via libera al calcio: l’annuncio del premier in conferenza stampa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy