Coronavirus, Berlusconi dal San Raffaele: “Malattia infernale, la mia carica virale è record. Ce la sto mettendo tutta”

Coronavirus, Berlusconi dal San Raffaele: “Malattia infernale, la mia carica virale è record. Ce la sto mettendo tutta”

L’ex patron del Milan lotta contro il Covid-19

berlusconi

La curva dei contagi da Coronavirus è in graduale ma preoccupante risalita in Italia.

Un trend numericamente contenuto se paragonato a quello drammatico di qualche mese fa, ma nuovamente in costante ascesa a causa dell’insorgere di vari focolai in ogni area della Nazione. il Covid-19 ha colpito anche l’ex Presidente del Consiglio dei Ministri e leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano.

 

Dopo gli anni pluridecorati in qualità di patron del  Milan, con il club rossonero capace di dominare la scena su scala mondiale, l’affascinante e romantica scommessa Monza, di concerto con lo storico braccio destro, Adriano Galliani. La società brianzola, dopo aver vinto il campionato di Serie C ed essere approdata nel torneo cadetto, coltiva ambizioni di vertice anche nella prossima stagione calcistica. Monza che, grazie all’entusiasmo ed agli investimenti di Berlusconi, punta dritto al salto in Serie A. Con l’indole coriacea e gladiatoria che lo ha sempre contraddistinto, l’imprenditore milanese sta lottando strenuamente contro la malattia, come si evince dalle sue dichiarazioni riportate da “La Repubblica”.

Nonostante la carica virale record, mi sto riprendendo. Sto lottando per uscire da questa malattia infernale, è molto brutta. Qui al San Raffaele hanno fatto migliaia di esami e io sono risultato tra i primi cinque per forza del virus. Ce la sto mettendo tutta e spero proprio di farcela e tornare in pista”.

 

Coronavirus Italia, il bollettino del Ministero della Salute: sale la curva dei contagi, i numeri dell’8 settembre…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy