Calcio e Coronavirus, De Ligt positivo al Covid-19: terzo caso in pochi giorni alla Juventus ma la Asl rassicura. Il comunicato del club

Terzo caso in pochi giorni, di positività al Covid-19 in casa Juventus

coronavirus

Matthijs de Ligt positivo al Coronavirus.

coronavirus

Quello del centrale di difesa bianconero è il terzo caso di positività al Covid-19 in pochi giorni in casa Juventus (prima della sfida con il Milan era toccato ad Alex Sandro e Cuadrado). Titolare nella gara di San Siro vinta per 3-1 contro i rossoneri, la squadra bianconera che era stata sottoposta a un doppio giro di tamponi anche il giorno della partita, sia al mattino sia nel pomeriggio. Il difensore olandese ha giocato risultando negativo a entrambi ai test effettuati. Per la Juventus è in programma la gara contro il Sassuolo, all’Allianz Arena, domenica 9 gennaio, alle 20.45.

De Ligt – come riporta il comunicato della Juventus – è stato posto in isolamento e adesso tutta la squadra sarà sottoposta nuovamente a tampone per accertare le condizioni del resto della rosa. Roberto Testi, direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl Città di Torino, in merito al caso di positività di De Ligt, ha dichiarato.

“Siamo stati subito informati dalla società. A quanto ci risulta, il giocatore sta bene e si trova ora in isolamento. La situazione è sotto controllo non c’è nessun focolaio”. Queste le parole del responsabile Asl di Torino, Testi, secondo cui il terzo caso di Covid-19 tra i calciatori della Juventus non deve preoccupare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy