Cittadella, Proia: “Palermo? Costruito per andare in A, non dobbiamo fare calcoli”

Cittadella, Proia: “Palermo? Costruito per andare in A, non dobbiamo fare calcoli”

Il centrocampista dei veneti che sabato sostituirà Settembrini, si è proiettato alla sfida contro la compagine guidata da Delio Rossi

Il Cittadella si proietta alla sfida di sabato pomeriggio contro il Palermo.

La compagine veneta cerca quei punti che gli permetterebbero di accedere ai playoff, la qualificazione dei granata tra le prime otto del campionato è al momento a rischio. A confermare il tutto è stato il centrocampista dei veneti, Federico Proia, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni attraverso l’edizione odierna de ‘Il Mattino‘.

“Vicende giudiziarie del Palermo? Noi pensiamo solo a lavorare e a fare quello che sappiamo. Sappiamo che di fronte avremo una squadra costruita per risalire in Serie A. E poi se ti metti a fare calcoli finisce che ti blocchi. La settimana scorsa, contro il Verona, non ne abbiamo fatti e non dovremo farne nemmeno stavolta. Gol sbagliato contro il Verona? Diciamolo pure: me lo sono mangiato. Dovevo essere più freddo: l’errore, purtroppo, è stato quello di cambiare idea in corsa, alla fine ho tirato di potenza mentre avrei dovuto piazzare la palla. Però penso che si debba sempre guardare avanti, inutile rimuginarci sopra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy