Juventus-Chievo, Di Carlo: “A Torino per vincere, vogliamo fare l’impresa. Formazione? L’ho ben chiara in mente…”

Juventus-Chievo, Di Carlo: “A Torino per vincere, vogliamo fare l’impresa. Formazione? L’ho ben chiara in mente…”

Le dichiarazioni in conferenza stampa del tecnico dei veronesi, Domenico Di Carlo, alla vigilia di Juventus-Chievo Verona

Parla Domenico Di Carlo.

Alla vigilia di Juventus-Chievo Verona, gara in programma all’Allianz Stadium lunedì 21 gennaio alle ore 20:30, il tecnico dei veronesi, intervenuto in conferenza stampa, ha così presentato la sfida contro i Campioni D’Italia.

Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Domani voglio coraggio. Noi andremo a Torino per fare punti. Per fare una grande partita.Vogliamo fare l’impresa. Da quando sono arrivato, ho lavorato molto sulla testa dei ragazzi. Dipendiamo solo da noi stessi: tocca a noi trovare energie, forza e coraggio per andare a battagliare ovunque. A me la forza la dà l’ambiente e il mo fantastico gruppo. Ho pochi dubbi sull’undici da schierare. Out i soliti, Cacciatore e Pucciarelli. Vedremo quali saranno le condizioni di Barba. Per il resto, la formazione ce l’ho bene in mente. La Juventus non è la stessa dell’andata. Penso sia più forte. Affrontiamo una grande squadre con un grande allenatore che è anche un amico: Massimiliano Allegri. Sicuramente è un grande tecnico, gli auguro di vincere la Champions League“.

“Ci aspettavamo i punti indietro – ha continuato -, questo non è accaduto ma è un motivo in più per fare ancora meglio. Deve essere da stimolo. Non voglio sentire punti e classifica. Voglio solo combattere. Non voglio alibi da nessuno in questo momento. Testa libera e voglia di fare bene sempre. Io non parlo di chi è stato qui. Né di Ventura, né di D’Anna. Qui c’era una squadra distrutta sotto tutti i punti di vista. Abbiamo fatto un lavoro importante. Molto sull’aspetto mentale rimettendo davanti i veri leader come Pellissier, Hetemaj e Sorrentino – ha concluso Di Carlo -“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy