Paris-Bayern Monaco, Kean esulta: “Tanta sofferenza, ma conta solo una cosa. Neymar? Che talento!”

I parigini dopo il 3-2 conquistato in terra tedesca si sono arresi ai bavaresi

PSG

Il Paris ha subito la sconfitta per 1-0 contro il Bayern Monaco, ma ha comunque conquistato le semifinali di Champions League.

Champions League, PSG-Bayern Monaco: la squadra di Flick vince ma non basta. Pochettino in semifinale

I parigini dopo il 3-2 conquistato in terra tedesca si sono arresi ai bavaresi (in gol con Choupo-Moting), una caduta indolore che ha permesso ugualmente ai transalpini di approdare al prossimo turno. Sulla qualificazione dei suoi si è espresso l’attaccante italiano in forza al Paris, Moise Kean, che ha parlato così nel corso dell’intervista rilasciata a Sky Sport.

Champions League, Chelsea-Porto 0-1: non basta l’eurogol di Taremi, passano gli inglesi

“Abbiamo lottato su ogni pallone, abbiamo sofferto ma ne siamo usciti bene.  Ogni partita va sudata e noi ora ci siamo guadagnati la semifinale. Ora recuperiamo e vedremo più avanti la semifinale come andrà e anche lì daremo il 100%. Neymar? Porta un grande contributo alla squadra soprattutto con il suo talento. Quello che fa in campo è incredibile. Oggi non ha ci ha portato in vantaggio ma ha lavorato per la squadra che è la cosa più importante. Futuro? Non lo so. Io mi godo questo bellissimo momento. Adesso siamo in semifinale. Ci sarà lavoro da fare sul futuro ma ora come ora sono concentrato qua. Quello che sarà il mio futuro non lo so ancora”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy