Manchester City-PSG, Pochettino: “Mbappè? Valuteremo il suo status. A Guardiola dico una cosa”

Ecco le dichiarazioni del tecnico argentino in conferenza stampa

Champions League

Mbappè? Valuteremo prima della gara, non abbiamo ancora preso una decisione.

Queste le dichiarazioni rilasciate da Mauricio Pochettino, tecnico del PSG intervenuto alla vigilia della sfida di Champions League contro il Manchester City. Nella canonica conferenza stampa organizzata dalla UEFA, l’allenatore della compagine parigina ha analizzato con molta franchezza la difficile gara dell’Etihad Stadium, dove i transalpini si presenteranno con un parziale svantaggio di 1-2. Il punteggio dell’andata, infatti, sembrerebbe favorire la compagine di Pep Guardiola, ma l’ex allenatore del Tottenham non lascia spazio a repliche per quel che riguarda un’eventuale rimonta dei suoi nel match di ritorno. Ecco le sue dichiarazioni: “Il City gioca con la stessa filosofia da cinque anni, è stata costruita per giocare in questo modo – ha proseguito Pochettino -. Dovremo cercare di avere noi la palla e non loro, ma rimanendo equilibrati tra fase offensiva e difensiva. In ogni caso siamo pronti a soffrire. Dovremo correre dei rischi, essere coraggiosi, aggressivi, sapendo che il Manchester può gestire qualsiasi situazione con molta qualità”.

Manchester City-PSG, Guardiola: “Vogliamo la finale, alla squadra chiedo soltanto una cosa”

psg

 

“Non so se sarà decisivo segnare subito, il calcio a volte riserva delle sorprese: la cosa più importante sarà vincere con due gol di scarto. Più pressione su Guardiola che non su di me? Io sono abbastanza rilassato, come lo ero due anni fa con il Tottenham. Giocheremo contro una buona squadra, ma lo siamo anche noi. Mbappè? Kylian stasera inizierà l’allenamento in forma individuale, poi vedremo se potrà unirsi al resto del gruppo per la seconda parte – ha spiegato l’allenatore argentino  -. In ogni caso c’è ancora un giorno, vedremo. Sì, sono preoccupato per lui, ma valuteremo meglio nelle prossime ore. Non abbiamo ancora preso una decisione”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy