Palermo-Catania, Guerini: “E’ il derby, forse la squadra non l’ha capito. I rosanero…”

Le dichiarazioni rilasciate dal dirigente del Catania

Uno a zero. E’ questo il risultato maturato dopo i primi quarantacinque minuti della sfida tra Palermo e Catania.

Intervenuto ai microfoni di Rai Sport alla fine del primo tempo, Il direttore dell’area tecnica del Catania, Vincenzo Guerini, ha analizzato la prestazione offerta fin qui dalla compagine etnea. Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Anche io mi sto chiedendo perché non siamo partiti bene, forse non hanno capito cosa significhi per noi questo derby. Abbiamo giocato a piccolo trotto, è stata una partita equilibrata con il Palermo che ci ha creduto un po’ più di noi – ha spiegato Guerini -. Dobbiamo aggredire perché è una partita che si può recuperare, il derby va vissuto con grande determinazione e dobbiamo capire quale sia lo spirito della gara. Forse alcuni giocatori non l’hanno capito. Questo è un campionato anomalo con novità giornaliere, la pandemia sta decimando la rosa delle squadre. Sarà un terno a lotto a parte la Ternana che è partita a mille, noi siamo partiti da zero e son sicuro che ne verremo fuori. Questa è una B2, ogni domenica ci sono delle sorprese”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy