Catania, slitta ancora il closing: manca ancora un documento, futuro incerto SIGI-Tacopina?

L’obiettivo da parte di SIGI è quello di dimezzare il debito

Catania

Slitta ancora una volta la data del closing tra SIGI e Tacopina,

Il futuro del club etneo non è troppo chiaro al momento sebbene in campionato i rossazzurri abbiano ottenuto ben tre successi in altrettante gare disputate. Per chiudere definitivamente la trattativa, scrive l’edizione odierna de ‘Il Giornale di Sicilia’: «…l’ultimo incontro tra il presidente Giovanni Ferraù e i dirigenti dell’Agenzia delle entrate di Catania si è concluso con un altro mezzo passo falso. Manca ancora un documento, che la società che ha rilevato il Calcio Catania presenterà entro la prossima settimana».

Palermo, il ballo delle debuttanti: la Vibonese è la quarta squadra che esordirà al “Barbera”

L’obiettivo principale da parte di SIGI è quello di dimezzare quantomeno il debito che al momento ammonta a 12 milioni di euro, questa sarebbe stata la richiesta da parte di Joe Tacopina. Tra tanti tira e molla si è arrivati alla fine di aprile con un pizzico di delusione tra i tifosi catanesi, benché siano arrivate a più riprese le parole di conforto da parte di Gaetano Nicolosi (il maggiore azionista e presidente del club).

VIDEO Palermo-Vibonese, Filippi alla vigilia: la conferenza stampa integrale del tecnico rosanero

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy