Fiorentina, Commisso congela Chiesa: “Rimane, l’ho sempre detto”

Fiorentina, Commisso congela Chiesa: “Rimane, l’ho sempre detto”

Il nuovo proprietario dei viola ha parlato del futuro dell’esterno della Nazionale, confermando la sua decisione di non cederlo

Rocco Commisso sembra avere le idee chiare.

Il nuovo proprietario della Fiorentina ha subito iniziato a lavorare per rinforzare la rosa a disposizione del tecnico Vincenzo Montella: alcuni giorni fa ad esempio, i viola hanno contattato l’Inter per tentare di riportare a Firenze Borja Valero, grande amore dei tifosi del club.

Calciomercato Fiorentina, si pensa al ritorno di Borja Valero: contatti avviati con l’Inter

L’imprenditore americano dovrà chiaramente pensare anche alle operazioni in uscita, necessarie per finanziare le casse del club e portare a termine i colpi giusti. Uno dei calciatori più ricercati dai top club italiani ed europei è senza dubbio Federico Chiesa, che ha brillato anche con la maglia dell’Italia durante gli Europei Under 21. Commisso ha però più volte dichiarato di non voler cedere il suo talento più cristallino nel corso dell’attuale sessione di calciomercato, manifestando la sua intenzione di metterlo al centro del suo progetto.

Intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb, il presidente della Fiorentina ha ribadito tale concetto, parlando anche delle possibili operazioni in uscita: “Abbiamo parlato di tutto, c’è grande lavoro da fare. C’è una lunga lista di giocatori, un lavoro da fare… Abbiamo incontrato una situazione con 46 giocatori e ora c’è da lavorare. Pradè? Bravo, come Antognoni. L’unico che non lo è sono io. L’ultima vacanza che ho preso è stata la seconda settimana di gennaio, sono sei mesi che lavoro. E se lavoro forte lo devono fare pure loro, questo gli ho detto. Chiesa rimane? L’ho sempre detto, cambiamo domanda. Lasciate fare quel povero ragazzo. Veretout alla Roma o al Milan? No, non so niente“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy