Barcellona, Braida a 360 gradi: “Affare Vidal all’atto finale. Cristiano Ronaldo? La Juventus ha fatto il colpaccio…”

Barcellona, Braida a 360 gradi: “Affare Vidal all’atto finale. Cristiano Ronaldo? La Juventus ha fatto il colpaccio…”

Le parole del direttore sportivo blaugrana in merito al mercato del club catalano

Il mercato del Barcellona è pronto a decollare con l’acquisto di Arturo Vidal.

Il centrocampista cileno è in uscita dal Bayern Monaco ed è pronto ad accasarsi in blaugrana. A confermare lo stato avanzato della trattativa tra il club spagnolo e quello tedesco è lo stesso direttore sportivo dei catalani, Ariedo Braida: “Vidal? Sembra che possa essere l’atto finale con noi – ha dichiarato il dirigente italiano ai microfoni di RMC – . Possono saltare i contratti, se non ci sono le firme. Il calciomercato è anche questo. Speriamo non ci siano sorprese“.

Braida è un grande conoscitore di calcio e per diversi anni ha lavorato nel club rossonero, ma il ritorno a Milano al momento sembra distante: “Sapete quanto voglio bene al Milan, è stata la mia vita, ma ci sono persone in gamba – ha premesso il ds del Barcellona -. Leonardo lo conosco benissimo, a Barcellona sto bene. Se il Milan vuole può anche chiamarmi, ma qui ho un contratto ancora di tre anni. Leonardo? Si sta muovendo bene, un grande attaccante come Higuain era indispensabile, ti garantisce almeno 20 gol. Lo trattai in passato, ai tempi di Capello, ma il Real Madrid aveva più risorse di noi e andò a Madrid. Speriamo che il Milan torni ai fasti del passato, o quantomeno in Champions“.

Il colpo del mercato degli spagnoli fin qui è stato l’acquisto di Malcom, calciatore seguito a lungo anche dalla Roma: “Chi conosce il mercato, sa benissimo che ci sono scaramucce – ha ammesso Braida -. Il mercato è bello perché crea sempre sorprese, quando ti sembra tutto concluso, invece non lo è. Pallotta chiede Messi? Lui sta benissimo qui, è amato come non mai. E’ fantastico, è un giocatore unico, in tutti i sensi. Rafinha? Sta giocando benissimo, ha grandi qualità e talento. Non è detto che non si fermi. Pista italiana? Penso proprio di no. CR7? La Juventus ha fatto un colpaccio. Ti fa arrivare in tutti gli angoli del pianeta – ha concluso -. Nell’era della globalizzazione, hanno fatto un colpo importante“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy