Simeone: “Cagliari in Europa un sogno, tutto sul mio futuro. Gol? Non diventi un’ossessione”

Le dichiarazioni dell’attaccante del Cagliari tra presente e futuro

Simeone

Parola a Giovanni Simeone.

Dagli obiettivi della stagione, al sogno Europa con il suo Cagliari: sono diversi i temi trattati dall’attaccante rossoblù Giovanni Simeone che, intervistato a Radio Deejay nel corso della trasmissione ‘Deekay Football Club’, si è soffermato a parlare tra presente e futuro. 

“Obiettivo di un giocatore è crescere e diventare forte da ogni punto di vista. Sono contento di essere in Italia, qui si impara tantissimo. Chiaramente ogni giocatore vorrebbe imparare ovunque, da tutti i campionati. Rapporto con mio padre? Non parliamo di cose di campo, sembrerebbe voler togliere il lavoro a Di Francesco che mi aiuta tanto e mi sta facendo crescere lavorando sui dettagli. Il mister è importante per me e per il Cagliari. Voglio superare i 12 gol. Qui è difficile segnare, ma voglio migliorare i miei numeri. Joao Pedro a trovato il suo modo di giocare e lo sta portando avanti insieme a tutta la squadra. Pavoletti veniva cercato per la testa, Joao invece è forte tra le linee e ha trovato lì la sua posizione ideale”. 

Simeone si è poi soffermato sulle sue caratteristiche: “Mia somiglianza con Inzaghi? Forse sì, ma io mi sono sempre concentrato su Batistuta. Guardo sempre gli attaccanti forti con grande attenzione, quelli che si muovono bene in area. Ho studiato tanto anche Ronaldo. Senza gol un attaccante perde fiducia, quando segni invece sei più tranquillo. Ero più giovane e un anno così difficile non ti fa trovar bene, ma devo dire che anche quell’anno mi ha aiutato a pensare che il gol non è un’ossessione”.

Chiosa finale sugli obiettivi del Cagliari: Siamo giovani, entrare in Europa ci piacerebbe molto ma non si può dire che è un obiettivo. L’Europa è un sogno, ma potrebbe essere anche uno stimolo per fare bene partita dopo partita. L’esperienza di questi anni mi ha aiutato a crescere, ho trovato come essere efficace nei movimenti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy