Cagliari, Zenga: “Mi manca il campo, stiamo rispettando le regole. Classifica? Siamo a tre punti dall’Europa”

Cagliari, Zenga: “Mi manca il campo, stiamo rispettando le regole. Classifica? Siamo a tre punti dall’Europa”

Il neo tecnico della compagine sarda ha trattato diversi temi: dall’emergenza Coronavirus all’andamento in campionato della sua squadra

Walter Zenga tra l’emergenza Coronavirus e il campo.

Il neo tecnico del Cagliari, attraverso le colonne de ‘L’Unione Sarda, si è soffermato sul momento drammatico vissuto dall’intero mondo che ha messo in ginocchio anche il calcio.

“Il campo mi manca, ma il calcio oggi viene dopo: la priorità è la salute, quando dovremo riprendere, saremo pronti. Sono ad Asseminello. Il Cagliari rispetta le regole, il decreto nazionale, le raccomandazioni del presidente della Regione Sardegna, Solinas. Non ho voluto creare problemi o sembrare un privilegiato, andando dall’hotel al centro sportivo dalla mattina alla sera. Dobbiamo dare l’esempio: spero vivamente che questo messaggio che arriva dalla nostra società possa servire a far capire che tutti insieme possiamo fare qualcosa, ma solo con l’osservanza delle regole. La mia giornata l’ho organizzata nei minimi dettagli, con le sedute video, i vari spezzoni di partite del Cagliari, le video conferenze con il presidente Giulini e il mio staff. Penso a preparare gli allenamenti, studio come riprendere il 21. Voglio farmi trovare pronto per il campo. Vorrei che la mia squadra avesse la forza di andare a tremila all’ora. Mostrando senso di appartenenza, professionalità, rigore. Il gruppo è di grande livello e unito. Non dobbiamo pensare solo al problema, al risultato. Dobbiamo vivere le esperienze negative come una crescita, un motore che ci aiuti a ripartire. Per mia natura guardo sempre a chi mi sta avanti. E se parliamo di calcio, il Cagliari è a 3 punti dal settimo posto. Dobbiamo dare innanzitutto alle istituzioni il tempo necessario per riportare la normalità. Quando si tornerà in campo, saranno tredici finali, un mini-campionato: dovremo dare tutto sino all’ultimo, è la mia filosofia. Se ti comporti bene la gente non sarà mai contro, la vorrei conquistare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy