Cagliari-Torino, Maran: “Turbati dall’infortunio di Castro, disputato gran match. Noi da Europa? Vi spiego…”

Le parole del tecnico dei rossoblù al termine della sfida contro il Torino

Cagliari

Pareggio a reti bianche tra Cagliari e Torino, alla Sardegna Arena è uno 0-0 a chiudere la tredicesima giornata del campionato di Serie A.

Intervenuto ai microfoni di Sky Rolando Maran, tecnico dei sardi, si è detto soddisfatto del punto raccolto contro i granata: “Il Torino ci ha permesso di giocare poco, è stata una partita difficile. Siamo comunque riusciti a portare a casa un risultato positivo, la nostra crescita passa da queste gare. Siamo stati caparbi, non abbiamo sbagliato nulla contro una squadra costruita per andare in Europa League. Era una partita particolare, l’infortunio di Castro ci ha turbati molto.  Lui è un giocatore importante, ma non è detto che senza lui non possiamo fare bene. Chi andrà in campo al suo posto fare il proprio dovere. Abbiamo affrontato la gara con la testa giusta, c’erano giocatori che rientravano dopo tanto tempo e dovevamo essere lucidi e bravi”. 

Il Torino ci ha chiusi sempre, ma non siamo stati troppo lenti nella giocata, anche le condizioni atmosferiche non ci hanno aiutati. Non avendo la possibilità di rubare il tempo di gioco al Toro allora siamo stati chiusi dal loro gioco. Noi di alta qualità e da Europa? Bisogna capire da dove partiamo, è la stessa squadra dello scorso anno- ha proseguito Maran-. Venivamo da un campionato travagliato, è esagerato dire che siamo come il Toro e al loro livello. I ragazzi lavorano tanto e devono comunque continuare a crescere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy