Cagliari-Torino, buio totale per la squadra di Giulini: nessuna dichiarazione e Di Francesco vicino all’esonero

Le voci che circolano intorno al futuro del tecnico del Cagliari in seguito al Ko contro il Torino

Cagliari-Torino

Lacrime, rabbia e sgomento per i calciatori della compagine sarda.

Cagliari-Torino, la decide Bremer: successo granata, ennesima debacle per Di Francesco. La classifica aggiornata

Il Cagliari continua a perdere ed adesso la situazione in seno allo spogliatoio della squadra del patron Giulini è diventata insostenibile. Testimonianza ne è il fatto che nessun tesserato della franchigia sarda ha rilasciato alcuna dichiarazione nel post partita del match contro il Torino. Bremer ha deciso una gara che sembrava destinata ad uno scialbo zero a zero sugli sviluppi di un corner. La formazione di Eusebio Di Francesco costruisce, non finalizza ma soprattuto prende gol negli ultimi minuti: anche contro l’Atalanta infatti il gol di Luis Muriel che ha deciso la partita era arrivato allo scadere. Sono solamente cinque i punti racimolati nelle ultime 16 giornate di Serie A e pertanto il patron Giulini starebbe valutando l’esonero dell’ex tecnico del Sassuolo.

Cagliari-Torino
Tommaso Edoardo Giulini

I problemi sono diversi: dalla mancanza di finalizzatori alla gestione nervosa delle partite. Joao Pedro ha siglato le ultime cinque reti del Cagliari, rimasto comunque a secco nelle ultime sei partite con eccezione del match pareggiato per 1-1 contro la compagine di Roberto De Zerbi. E’ dunque caos totale, ed ad aumentare le problematiche sono i numerosi calciatori di esperienza, presenti all’interno della rosa, apparsi molto sottotono in particolare nel corso del corrente anno solare: da Godin a Nainggolan passando per il Cholito Simeone. Nonostante Di Francesco aveva rinnovato il suo contratto col Cagliari solo poche settimane fa, il cambio in panchina è dunque imminente dopo nove sconfitte nelle ultime dieci partite,  “Il nome che circola è quello di Leonardo Semplici, ma ci sono anche altre alternative”, spiegano da SkySport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy