Cagliari, Rugani si presenta: “Sto bene, il gruppo è forte. Juventus? Rispondo così”

Le dichiarazioni rilasciate dal nuovo difensore del Cagliari

Daniele Rugani torna in Italia.

Il difensore classe 1994, il cui cartellino è ancora di proprietà della Juventus, ha lasciato il Rennes, approdando alla corte di Eusebio Di Francesco. Intervenuto in conferenza stampa, il nuovo calciatore del Cagliari ha trattato diversi temi. Di seguito, le sue dichiarazioni. “Io mi sento bene, molto bene: dopo qualche problemino di inizio stagione ero in gruppo da tre o quattro settimane. Sono pronto sia fisicamente che mentalmente, non vedo l’ora di iniziare dopo il periodo in cui son rimasto fermo”, ha spiegato.

CAGLIARI – “Sono molto contento di essere qua, ringrazio presidente e direttore: è un’opportunità che si è presentata all’ultimo momento, ma ho accettato subito. Come diceva il presidente, vedo che in questa squadra e società ci sono dei valori importanti, che ho sentito anche da avversario. Spero da avvertirlo anche da giocatore, nonostante la situazione difficile che tutti noi stiamo affrontando, ma non ho dubbi che sarà così. Juve? La questione tecnica ha influito nella mia scelta, ma si limita al presente. Penso a far bene qui a Cagliari e non vado troppo oltre”.

OBIETTIVI – “Il discorso europeo? Sarebbe la conseguenza di una seconda parte di stagione positiva per me e per la squadra, che ha bisogno di raggiungere gli obiettivi che merita. Io ho grande motivazione. I conti li faremo alla fine ma con tanto entusiasmo e voglia di godermi questa opportunità che mi ha concesso la società. Questo gruppo è forte, con entusiasmo può uscire presto da queste difficoltà. Da un punto di vista tecnico e umano spero di portare un contributo immediato alla squadra. Credo che la mia figura possa dare una mano anche all’interno dello spogliatoio”.

DI FRANCESCO – “Ottima impressione, sotto tutti i punti di vista: sono arrivato in una società seria, veramente davvero sono orgoglioso di essere arrivato qui. Vedo un gruppo forte, con tante qualità: il periodo ha fatto forse perdere qualche sicurezza, il mister sta lavorando tanto su questo aspetto. Credo che con la giusta fiducia e il giusto allenamento si possa uscire da questa situazione”.

LAZIO – “Si affronterà la sfida con grande umiltà e personalità. Sappiamo che loro sono una squadra forte che ha ripreso a viaggiare in maniera spedita. Nel calcio, però, non c’è niente di scontato. Penso che questa squadra possa mettere in difficoltà anche formazioni di questo livello”, ha concluso Rugani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy