Cagliari, Pavoletti: “Quagliarella grande uomo, Dzeko attaccante completo. Napoli? Con Ancelotti magari…”

Cagliari, Pavoletti: “Quagliarella grande uomo, Dzeko attaccante completo. Napoli? Con Ancelotti magari…”

L’attaccante della formazione rossoblu, Leonardo Pavoletti, si racconta tra passato e presente

Parola a Leonardo Pavoletti.

Il centravanti del Cagliari e della Nazionale italiana è intervenuto nella serata di ieri dagli studi televisivi di Tiki Taka, concedendo un’intervista nel corso della quale ha discusso di diversi argomenti, a cominciare dalla lotta salvezza in Serie A fino alla propria esperienza poco positiva vissuta con la casacca del Napoli. Di seguito un estratto delle dichiarazioni rilasciate dall’attaccante della formazione rossoblu su questi ed altri temi.

Napoli e Ancelotti:Napoli? Mi son divertito. Pochi minuti ma mi sono divertito. Magari oggi, con uno come Ancelotti che dà spazio ad una rosa un po’ più ampia, qualche spezzone in più l’avrei potuto fare“.

SPAL-Juventus: “Penso che lo sbaglio più grande di tutti stia nelle inseguitrici che permettono alla Juve di poter giocare delle partite così, gestendo la situazione infortunati e sul fisico. A noi squadre che lottiamo per la salvezza non è andato tutto proprio a genio“.

Quagliarella: “Dimostrazione di grande uomo e di grandissimo professionista“.

Dzeko: “Dopo averlo visto lo scorso anno ho pensato che fosse un attaccante completo, un regista offensivo moderno e mi sembrava una barzelletta che non riuscisse a segnare“.

Clicca qui per leggere la prima parte dell’intervista a Leonardo Pavoletti: (Cagliari, Pavoletti: “Qui sto benissimo, da ragazzo tifavo Milan. Barella? Un campioncino, il suo futuro…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy