Cagliari, Godin si presenta: “Tutto sul mio arrivo in rossoblu, qui per una ragione. Obiettivo? Tra due anni…”

Le prime parole di Diego Godin da neo giocatore del Cagliari

cagliari

Ho scelto Cagliari per diversi motivi.

Queste le prime parole di Diego Godin – difensore uruguaiano ormai ex Inter – da nuovo giocatore del Cagliari. Il centrale sudamericano è arrivato negli scorsi giorni nel capoluogo sardo e, ai microfoni ufficiali del club, ha concesso la sua prima intervista da neo difensore rossoblu: “Sono molto contento di essere qua e indossare questa maglia non vedo l’ora di partire. Ma vengo con umiltà, con voglia di imparare e dare il mio contributo anche perché il presidente ha fatto un grosso sforzo per portarmi a Cagliari e starà a me ripagarlo. Obbiettivo? Voglio giocare il Mondiale fra due anni con la Nazionale – ha affermato Godin – sto bene, mi sento in forma”.

Calciomercato Cagliari, occhi puntati su Nainggolan: contatti in corso con l’Inter, ma c’è un nodo da sciogliere…

Godin si è poi soffermato sulla città, nella quale è nata e cresciuta sua moglie Sofia e che ha quindi rappresentato per l’ex Atletico Madrid un motivo in più per accettare la proposta da parte del patron Giulini“Sono contento di essere nella città in cui è nata e cresciuta mia moglie Sofia siamo uruguaiani, ma voglio vedere e vivere questa città di cui mi hanno tanto parlato. Anche i genitori di Sofia, mio suocero ha giocato col Cagliari, sono contenti di questa scelta. È un posto dove si può stare bene, vivere felici dopo l’allenamento”.

VIDEO Cagliari-Lazio, Inzaghi: “Alla squadra manca ancora qualcosa, ecco cosa ho detto a Lotito”

Chiosa finale del classe ’86 su quella che è stata l’importante tradizione di giocatori uruguaiani passati da Cagliari, alcuni dei quali diventati grandi anche e soprattutto per  quanto hanno fatto in questa piazza: “Anche la tradizione mi ha aiutato a prendere questa decisione con tanti giocatori uruguaiani che hanno giocato qui, anche l’allenatore della nazionale Tabarez è stato qui. Si è creato un avvicinamento speciale tra Uruguay e Cagliari”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy