Cagliari-Genoa, Maran: “Simeone incarna lo spirito di questa terra, quando giochiamo così…”

Cagliari-Genoa, Maran: “Simeone incarna lo spirito di questa terra, quando giochiamo così…”

Le parole del tecnico del Cagliari, Rolando Maran, in merito alla vittoria ottenuta contro il Genoa: decidono i gol di Simeone, Joao Pedro e l’autorete di Zapata

Seconda vittoria consecutiva per il Cagliari.

Tra le mura della Sardegna Arena è andata in scena la sfida tra i sardi e il Genoa, che si sono affrontati in quella che è stata la prima gara della quarta giornata di Serie A. I padroni di casa erano passati in vantaggio grazie al gol di Simeone, e gli ospiti erano riusciti a riportare il risultato in parità con la rete di Christian Kouamé. Poi, l’autogol di Zapata e il gol finale di Joao Pedro hanno regalato la vittoria del Cagliari, al secondo successo consecutivo.

Al termine del match il tecnico del Cagliari, Rolando Maran, ha parlato ai microfoni di Sky Sport, commentando così la prestazione dei suoi uomini: “La squadra ha preso la strada giusta, sa che per prevalere in serie A deve dare il 200%. Siamo stati bravi ad interpretare i momenti, avevamo un peso per la mancanza della vittoria in casa, oggi è arrivata una gran soddisfazione. Trequartista? Noi interpretiamo molto quel ruolo, oggi ci siamo riusciti di più rispetto a Parma. Dopo l’episodio della punizione dal limite ci è venuto il braccino corto e abbiamo un po’ sofferto. Ma ci siamo andati a prendere questa partita con un risultato rotondo. Siamo felici per noi, ma per tutti i nostri tifosi che ci aiutano sempre. Simeone? Incarna lo spirito della squadra e di questa terra, si è subito calato in questa realtà con lo spirito giusto. Dobbiamo essere questi, quando ci riusciamo superiamo anche i gap tecnici. Ionita? Io mi aspettavo che entrasse, in quel momento è stata una liberazione. Era un peso, anche perché sentivo parlare di cinque mesi senza vittoria quando invece erano solo quattro partite. Volevamo portare a casa la vittoria davanti al nostro pubblico perché se lo merita. Pavoletti-Simeone? È una questione di rafforzare il reparto, non formare un coppia. Con Joao Pedro sta giocando nel migliore dei modi, questa cosa sta funzionando molto bene“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy