Pescara-Brescia, Bisoli: “Non abbiamo ancora fatto niente. Noi i favoriti? Vi dico che…”

Le dichiarazioni rilasciate dal centrocampista del Brescia al termine della sfida contro il Pescara: 1-5 il risultato finale

Parola a Dimitri Bisoli.

Il centrocampista del Brescia è intervenuto ai microfoni di Rete8 al termine della sfida contro il Pescara, andata in scena ieri sera allo Stadio “Adriatico” e terminata 1-5. Il classe ’94, autore della terza rete messa a segno ieri sera dalla compagine allenata da Eugenio Corini, ha commentato la prestazione offerta dalla sua squadra, volata momentaneamente al primo posto in classifica in attesa di Palermo-Foggia, in programma questa sera al “Renzo Barbera”: fischio d’inizio alle ore 21.

“Noi siamo venuti qua consci del nostro potenziale, con il nostro gioco, la nostra voglia, la nostra aggressività e la nostra fame. Ci siamo riusciti e abbiamo fatto una grandissima partita contro un avversario forte che ha dimostrato fin qui di esserlo. Siamo stati bravi, volevamo portare a casa questo risultato e ce l’abbiamo fatta. Ogni partita la prepariamo allo stesso modo, con voglia ed aggressività – ha dichiarato Bisoli -. Cerchiamo di proporre il nostro gioco, però le giocate partono dal portiere che oggi (ieri, ndr) ha fatto delle grandi parate. Siamo una squadra unita, un grande gruppo e vogliamo continuare così, sapendo che non abbiamo ancora fatto niente. Il campionato di Serie B è difficile, ogni partita ha la sua storia. La strada è quella giusta, con grande equilibrio dobbiamo cercare di andare avanti. Se ora siamo i favoriti? Noi non vogliamo lanciare nessun messaggio. Abbiamo fatto la nostra partita con il nostro entusiasmo e la nostra voglia di giocare. Sappiamo consci delle nostre capacità, ogni partita la interpretiamo alla stessa maniera e non dobbiamo mandare messaggi a nessuno. La strada è ancora lunga, dobbiamo lavorare e continuare così”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy