Luca Toni-Mediagol: “Corini e Balotelli insieme a Brescia? Per Mario è l’ultima chance…”

Luca Toni-Mediagol: “Corini e Balotelli insieme a Brescia? Per Mario è l’ultima chance…”

Mario Balotelli ritorna in Italia alla corte del Brescia, dove sarà allenato da Eugenio Corini: l’ennesima chance, forse l’ultima, per l’ex Manchester City per restare in auge a certi livelli. Luca Toni si è espresso sul tema in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it…

Trovare con le sue parabole telecomandante la testa dell’amico Luca Toni ai tempi del Palermo era per Eugenio Corini la cosa più facile e naturale del mondo. Da calciatore, l’ex Juventus e Chievo, ha sempre avuto una visione panoramica di quanto accadeva sul terreno di gioco, grande capacità di lettura in merito allo sviluppo tattico del match, autorevolezza e carisma nel guidare i compagni di squadra. Prerogative caratterizzanti , patrimonio peculiare di un predestinato della panchina. Dopo la promozione in Serie A alla guida del Brescia, per Eugenio Corini si profila un compito affascinante ma al contempo arduo. Riuscire a ottimizzare il talento di Mario Balotelli, attaccante dalle straordinarie potenzialità mai adeguatamente valorizzate e messe a frutto. Indolenza, bizze comportamentali e disciplinari, poca continuità, scarso feeling col tecnico di turno. L’ex attaccante di Inter e Milan non ha certamente fin qui raggiunto apici prestazionali e risultati in carriera proporzionali al suo talento. Rifiutata la corte del Flamengo, Balotelli riparte da Brescia, città in cui è cresciuto, e si gioca una delle ultime chance per conquistare la ribalta nel nostro calcio e magari la maglia della Nazionale. Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, Luca Toni, ex bomber di Palermo, Fiorentina e Bayern Monaco, che sarà protagonista della “Notte dei Campioni” in programma allo stadio “Barbera” il prossimo 26 agosto, dice la sua sul ritorno in Italia di SuperMario. 

“La strana coppia Corini-Balotelli? Io mi auguro che funzioni, Eugenio è un ottimo allenatore, equilibrato e razionale ed una persona in grado di capire i suoi calciatori e tirare fuori il massimo del suo potenziale. Balotelli è un potenziale campione che per discontinuità e qualche bizza ha dilapidato fin qui il suo immenso talento e sprecato fin troppe occasioni. Brescia può essere la piazza ideale per rinascere e mettere a frutto le sue straordinarie qualità senza troppe pressioni, ma non può più permettersi di sbagliare. L’avventura con le Rondinelle potrebbe essere per SuperMario l’ultima occasione per restare al top a determinati livelli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy