Brescia, l’emozione di Corini per la A: “Dedica alla mia famiglia, sono qui grazie a loro. A Natale…”

Brescia, l’emozione di Corini per la A: “Dedica alla mia famiglia, sono qui grazie a loro. A Natale…”

Le Rondinelle tornano nella massima serie, il tecnico dedica il traguardo alla propria famiglia

Festa grande a Brescia, dopo 8 lunghi anni di assenza le Rondinelle tornano in Serie A.

Il gol di Dessena, l’unico nel match contro l’Ascoli, spedisce i lombardi in paradiso, urlo di gioia atteso da anni al Rigamonti ed arrivato al termine di una stagione esaltante. Trascinato dai gol di Donnarumma, le giocate di Torregrossa e le parate di Alfonso, il Brescia ha anche un protagonista silenzioso in panchina che, come in campo, è riuscito ad organizzare un gioco esaltante e vincente. Al triplice fischio, tra euforia ed emozione, Eugenio Corini ha svelato ai microfoni di Dazn tutta la soddisfazione per il traguardo raggiunto: “Chi ha provato l’esperienza di essere un calciatore e di conquistare una promozione, sa che è stupenda. Da allenatore è un’emozione più grande perché sono maggiori le responsabilità. Per me è un obiettivo straordinario, devo ringraziare il mio presidente. Ho dato tutto per ripagare la fiducia, ringrazio i miei splendidi calciatori e i miei collaboratori. E’ stata una stagione complicata, tutta la tifoseria meritava la promozione. Sono emozionato, è normale quando si raggiunge un obiettivo così bello e difficile. Se ci credevo fin dal primo giorno? No, sapevo di avere una buona squadra e di poter fare un buon lavoro. Verso Natale abbiamo avuto la consapevolezza di poter disputare una grande stagione, abbiamo avuto continuità settimana dopo settimana. Siamo stati bravi a portare a casa risultati sempre positivi“.

Per un allenatore, vincere un campionato è un grande traguardo. Per me è diverso, sono felice per la mia famiglia– ha concluso-. Anche loro possono subire indirettamente qualche pressione, mi hanno tuttavia supportato sempre e anche grazie a loro ho fatto bene il mio lavoro“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy