Serie A, Bologna-Spal 1-0: non basta un super Berisha, decide la rete di Soriano

Serie A, Bologna-Spal 1-0: non basta un super Berisha, decide la rete di Soriano

Il commento della sfida tra i rossoblù e i biancazzurri, prima gara della seconda giornata di Serie A

Pareggio a reti bianche tra il Bologna e la SPAL.

La seconda giornata di Serie A si è aperta con la sfida tra i rossoblù e i biancazzurri, derby della “A3” numero 63 della storia: entrambi i club erano alla ricerca della prima vittoria stagionale, visto che i padroni di casa erano reduci dal pareggio contro il Verona, mentre gli ospiti dalla sconfitta contro l’Atalanta. Esordio con la maglia del Bologna per Gary Medel, ritornato dalla Turchia e subito in campo dal primo minuto su indicazione di Sinisa Mihajlovic, anche oggi sulla panchina del Bologna. Parte titolare anche Mattia Destro, che dopo dieci minuti costruisce la prima occasione dei suoi con un destro deviato da Vicari che impegna Berisha.

Dopo soltanto tre minuti altra occasione clamorosa per i padroni di casa ancora con Destro: cross di Sansone verso il numero dieci, che colpisce bene di testa ma trova il salvataggio miracoloso di Vicari sulla linea di porta. La SPAL prova a reagire ma è il Bologna che continua a rendersi pericoloso soprattutto con la classe di Orsolini, che al 39′ riceve palla da Poli, calcia a botta sicura ma trova ancora la risposta attenta di Berisha: il primo tempo si conclude così con il risultato di 0 a 0.

Nel secondo tempo continua il dominio dei padroni di casa, che continuano ad attaccare senza sosta: al minuto 54 grande occasione per Soriano, che colpisce di testa da pochi passi senza però riuscire ad inquadrare lo specchio della porta. Due minuti dopo ci prova anche Sansone, che scavalca Berisha in uscita e prova a mettere il pallone in fondo alla rete: provvidenziale però l’intervento di Vicari e Igor, che sventano ancora la minaccia. La SPAL prova a reagire e con un lampo va vicino al gol del vantaggio: al minuto 63 Di Francesco supera Medel in velocità e calcia ad incrociare, senza trovare lo specchio della porta.

Al 67′ arriva l’occasione più importante per il Bologna: Orsolini illumina la scena con una grande giocata sulla fascia, poi pallone verso il centro dell’area dove c’è Soriano, che da due passi calcia colpendo in pieno la traversa. Pochi minuti dopo ci riprova nuovamente il centrocampista dei rossoblù, ma ancora una volta Berisha mantiene invariato il risultato. All’85 grande occasione per la SPAL con Missiroli, che da posizione ravvicinata colpisce di testa trovando la grande parata di Skorupski.

Al novantesimo i padroni di casa riescono finalmente a sbloccare il risultato con Santander, che riceve palla da Sansone e manda il pallone in fondo alla rete: il direttore di gara però annulla per chiara posizione di fuorigioco. In pieno recupero i rossoblù provano l’assalto finale, con Orsolini che crossa in direzione di Soriano: colpo di testa preciso dell’ex Torino che questa volta riesce a battere Berisha, 1 a 0. Prima vittoria stagionale per il Bologna che regala a Sinisa Mihajlovic i primi tre punti del campionato, brutta prestazione della SPAL che subisce la seconda sconfitta consecutiva.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy