Roma-Bologna, Mihajlovic: “Nulla da dire ai miei, più tiri in porta ma zero punti. Con Spezia e Torino voglio il massimo”

Sinisa Mihajlovic nel post-gara dell’olimpico, dopo il k.o. contro la Roma

Bologna

Il tecnico dei felsinei dopo il k.o. dell’Olimpico contro la Roma.

Bologna

A margine del match dell’Olimpico, il tecnico della formazione felsinea, Sinisa Mihajlovic, ha parlato hai microfoni del format di Sky Sport dopo la sconfitta rimediata contro la Roma di Paulo Fonseca, la seconda consecutiva per il Bologna. Di seguito le dichiarazioni del tecnico dei rossoblù.

“Per quanto hai creato non puoi chiudere il primo tempo 1-0 per loro, non avevano passato la metà campo. Non posso dire nulla ai miei ragazzi, noi con tutte le squadre giochiamo e abbiamo più tiri in porta ma vai a casa con zero punti. Mi dispiace per i ragazzi, deve dispiacere anche alla società. Non so se arriva Saputo, penso che parleremo ma non so di cosa. Noi dobbiamo salvarci, adesso abbiamo due partite in casa con Spezia e Torino dove dobbiamo fare il massimo. Dispiace perché non meritavamo di perdere sia questa che contro l’Inter, in campo eravamo superiori noi. L’unica partita brutta è stata quella dell’andata contro la Roma ed abbiamo raccolto molto meno di quello che meritiamo. Dopo la partita mi rode quando non meritiamo di perdere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy