Milan-Bologna, Mihajlovic: “Avversari arrabbiati, ma noi vogliamo la salvezza. Servirà un pizzico di fortuna”

Milan-Bologna, Mihajlovic: “Avversari arrabbiati, ma noi vogliamo la salvezza. Servirà un pizzico di fortuna”

Le dichiarazioni del tecnico rossoblù Sinisa Mihajlovic alla vigilia di Milan-Bologna

Sinisa Mihajlovic presenta la sfida contro il Milan, squadra che ha allenato nella sua carriera.

Il tecnico del Bologna, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match valido per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie A, ha detto la sua sugli obiettivi della sua squadra e sul momento che i rossoneri stanno vivendo:
“Non abbiamo ancora fatto nulla, ci manca l’ultimo scatto. Domani abbiamo la possibilità di ottenere la salvezza. Nessuno si poteva aspettare un cammino del genere, anche le altre squadre in lotta con noi hanno ottenuto grandi risultati nell’ultimo periodo. Dobbiamo chiudere la pratica il prima possibile e domani potremmo già avere una chance. Il Milan è una squadra molto forte, è vero non stanno passando un buon momento ma hanno giocatori che ci possono mettere in difficoltà. Noi dovremo fare la nostra partita. Il periodo che sta attraversando ora il Milan somiglia a quello che attraversava l’Inter quando abbiamo giocato contro di loro a Milano. Conoscendo il pubblico milanista, so che la loro pazienza è poca. Io dai ritiri punitivi ho sempre raccolto molto poco. A nessun giocatore piace fare brutte figure, il ritiro è l’ultima spiaggia. Conoscendo Gattuso, avrà fatto di tutto per evitare questa situazione. Il Milan avrà tanta rabbia addosso, noi dovremo pensare a fare una buona partita conoscendo anche le loro difficoltà in questo momento. Avremo bisogno anche di un pizzico di fortuna”.

L’allenatore sloveno, inoltre, si è espresso su coloro che scenderanno in campo domani sera al Meazza e su chi invece sarà out:
Soriano è un giocatore diverso da tutti gli altri, la sua assenza sicuramente sarà pesante ma sono sicuro che chi scenderà in campo avrà le motivazioni giuste: domani giocherà Svanberg al suo posto. Destro sta bene, così come anche Santander. Potrebbe giocare Dzemaili sulla trequarti, oppure Palacio dietro il paraguaiano. Vediamo. Calabresi giocherà al posto di MbayeAlcuni giocatori in rosa poco utilizzati? Purtroppo non avevamo molto tempo, avrei voluto dare più spazio ai ragazzi che solitamente non fanno parte dei titolari. Ho dovuto fare delle scelte e trovare velocemente il sistema migliore per esprimere il nostro gioco”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy