Bologna-Torino, Mihajlovic: “Vogliamo vincere, questa stagione è stata un’agonia”

Bologna-Torino, Mihajlovic: “Vogliamo vincere, questa stagione è stata un’agonia”

Le dichiarazioni di Sinisa Mihajlovic alla vigilia di Bologna-Torino

Parola a Sinisa Mihajlovic.

Il Bologna affronterà, nell’ultima giornata del campionato di Serie A, il Torino. Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match, il tecnico serbo ha parlato della stagione in rossoblù e degli obiettivi a lungo e breve termine della sua squadra.

Noi – dice Mihajlovic vogliamo vincere l’ultima partita. Manca l’ultimo match e penso che tutto il calcio italiano non vede l’ora che finisca. Questo non è il calcio. Abbiamo scelto il male minore, era l’unico modo per finire, ma fortunatamente siamo alla fine della stagione. E’ stata un’agonia. Proviamo a vincere, che non conta a niente ma meglio finire con 49 punti piuttosto che con 46. Nonostante tutto, in questo girone di ritorno abbiamo fatto meglio rispetto a quello d’andata. Ci saranno due settimane di riposo, poi si riparte subito. Anche la prossima stagione sarà un po’ anomala ma bisogna adattarsi. Per me tutte le stagioni sono importanti e in tutte le stagioni impari qualcosa. Bisogna avere la forza di tirare fuori il positivo anche nei periodi negativi. Quando si vince si riflette poco, la stagione è stata un po’ atipica per quello che è successo a me e in tutto il mondo. Spero che non succederà più“.

Infine, un bilancio sulla sua esperienza al Torino: “Buono. Abbiamo avuto incomprensioni e il rapporto si è un po’ incrinato con Cairo, poi è arrivata la pace con la mia malattia perché lui ci tiene a me. Sto anche facendo un libro con la sua casa editrice. Siamo in ottimi rapporti. Io provo a imparare da ogni stagione nonostante tutto quello che succede, bisogna tirare fuori il lato positivo sempre. Dalle sofferenze si esce rafforzati. La stagione è stata atipica per tutto quello che è successo. Il mio programma è allenare per altri dieci anni e poi fare il dirigente, spero di arrivare a 600 panchine come allenatore“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy