Bari, Romairone elegge le rivali per la B:”Calciomercato? Svelo la nostra strategia. Poker di big favorite, il Palermo…”

Giancarlo Romairone, ds del Bari, protagonista in conferenza stampa

bari

Giornata di conferenza stampa in casa Bari, protagonista il direttore sportivo del club pugliese, Giancarlo Romairone.

Ecco uno stralcio delle dichiarazioni rilasciate dal dirigente biancorosso che si sofferma su varie tematiche :dal campionato da poco iniziato, alle strategie della società di proprietà di De Laurentiis in sede di calciomercato, fino all’emergenza sanitaria mondiale legata alla diffusione del Covid-19.

“La mancanza di un altro difensore? Alla fine il mercato ci ha portato a fare tante cose, con un senso. Ho fatto una verifica per un difensore in più, ma non arrivando al profilo giusto, e potendo fare alcune cose e non tutte, abbiamo deciso di non intervenire senza logica. Il futuro ci dirà se avremo avuto ragione o meno”.

Palermo, parla Pelagotti: “Vogliamo vincere il campionato. Bari? Sono certo di una cosa”

Per quanto riguarda la lotta per la scalata alla Serie B, l’ex ds del Chievo afferma: “Le contendenti  per la vittoria del prossimo campionato? Ci sono 3 o 4 squadre molto valide, soprattutto un paio, che sono evidentemente forti. Penso all’Avellino o alla Ternana. Non voglio sottovalutare il Catanzaro, il Catania, il Palermo, e le possibili sorprese come, ad esempio la Turris.

In merito all’accesso inibito ai tifosi negli stadi a causa dell’emergenza Coronavirus, il ds del Bari ha le idee chiare: “I tifosi? Mi auguro che si arrivi a una certa percentuale di presenza di pubblico negli stadi, il prima possibile. Per noi è una parte determinante”.

Bari, De Laurentiis: “Questa non è la A, lo Stato deve intervenire. Stadi chiusi? Ecco quanto perdiamo”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy