Paul Baccaglini, scambio di vedute nipote Renzo Barbera-collezionista e storico del Palermo: “Bestemmieremmo dicendo che…”

Lorenzo Barbera, nipote di Renzo, esprime la sua opinione sul nuovo presidente del Palermo Calcio, Paul Baccaglini: “Più delle promesse, ai palermitani bisogna dimostrare di avere vera passione”. E risponde il collezionista e storico rosanero.

Terzo giorno da presidente del Palermo che volge al termine per Paul Baccaglini, delle cui garanzie e solidità economiche si continua a discutere, sebbene il diretto interessato abbia invitato tutti a superare la diffidenza pur continuando a celare i dettagli dell’affare.

La sensazione è che i dubbi sul personaggi proseguiranno e che solo a poco a poco verranno dissipati. Intanto, attraverso il proprio account Instagram, Lorenzo Barbera, nipote di Renzo, storico patron del club rosanero, ha voluto esprimere il suo pensiero in merito all’ex Iena. “Certo, la differenza di stile è evidente ma quello che mi piace pensare è che ci sia/sarà comunque una forte passione. Mio nonno Renzo me lo diceva sempre che niente è più importante della passione nel calcio – il parere di Barbera jr -. Più delle promesse, ai palermitani bisogna dimostrare di avere vera passione. Bisogna dimostrare di tenerci davvero a questi colori unici. In bocca al lupo dal profondo del mio cuore rosa nero. Forza Palermo sempre!“.

Un post che ha suscitato l’interesse di diversi utenti sui social, tra cui anche Vincenzo Prestigiacomo, giornalista, collezionista e storico del Palermo: “Accostare la passione di Renzo Barbera ai nuovi proprietari è come bestemmiare – risponde Prestigiacomo -. Renzo aveva passione e alle spalle anche un’azienda vera. Non ho pregiudizi estetici, ma sono terrorizzato dall’alta finanza che amministra “scatole e scatolette cinesi”. Questi soggetti mi ricordano molto i giocolieri della borsa alla Sindona. Non vorrei che il Palermo facesse la fine del Parma. Poi risolto dalle ceneri con investimenti italiani“..

“Vincenzo – ribatte Lorenzo Barberamai mi permetterei di paragonare la passione di mio nonno Renzo per il Palermo con nessuno, figurati con qualcuno che neanche conosco. Ho paura anche io per questo il mio #speriamocavepureipiccioli ma voglio pensare positivo e sperare per il bene del nostro Palermo. Un abbraccio!“.

FOTO Gallery: la giornata di Paul Baccaglini tra campo e meeting, tutte le immagini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy