Baccaglini: “Vogliamo valorizzare giovani, ma non è giusto fare distinzioni di nazionalità”

Le parole del numero uno rosanero, Paul Baccaglini.

Intervenuto in diretta tramite la pagina Facebook ufficiale del club di viale del fante, il presidente rosanero Paul Baccaglini è tornato su uno degli argomenti più caldi in casa rosanero: la folta presenza di stranieri in rosa.

L’astio nei confronti della nazionalità dei nostri giocatori? Noi vogliamo valorizzare il calcio italiano, è importante investire nel talento italiano. Ma al tempo stesso fare distinzioni sulla carta di identità dei giocatori non sia giusto– ha ammesso-. Il vero barometro per arrivare a decidere è ciò che i ragazzi potranno dare in campo. Valuterà tutto Tedino in ritiro“.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Patrizio - 3 anni fa

    Questo significa che non ci libereremo degli slavi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Angelo Milazzo - 3 anni fa

    Va ieccati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fa Bio - 3 anni fa

    Troppe parole come sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Leonardo Lunetto - 3 anni fa

    Terrà balogh e posavec grandi campioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Giuseppe Guttuso - 3 anni fa

    Va caca

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy