Baccaglini: “I soldi per il Palermo? Gestisco una serie di persone, la clientela però vuole privacy”

L’intervista al presidente del Palermo, Paul Baccaglini, all’indomani della sfida persa contro la Roma.

In un’intervista rilasciata a Radio Anch’io Lo Sport, il presidente del Palermo, Paul Baccaglini, è tornato sul fondo che acquisirà la società rosanero.

“Alle mie spalle c’è l’alta finanza. All’interno del nostro gruppo c’è una clientela che fa della privacy e della confidenzialità il must – premette -. Gestisco una serie di persone alle quali ho chiesto dei fondi per questa operazione che è nata e si articola nell’universo dell’intero Gruppo Zamparini. Il Palermo Calcio rappresenta la punta di diamante, ma è un operazione molto più complessa”.

“La prima persona che doveva essere convinta dell’operazione era il presidente Zamparini: le cose sono venute fuori in questi giorni, ma sono già state analizzate con Zamparini che ha visto una serie di garanzie che, per motivi di privacy, per ora non sono di dominio pubblico”, ha proseguito l’ex Iena.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Sabatino - 4 anni fa

    Se non c’è Cascio dietro questa operazione, considerato che era uno dei fondatori dell’Integritas Capital…..Zamparini è rimasto a muovere le fila, mettendo Baccaglini la faccia 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy