Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le dichiarazioni

Loschiavo: “Bari non è ammazza campionato. Avellino? Braglia esperto, stia sul pezzo”

Loschiavo: “Bari non è ammazza campionato. Avellino? Braglia esperto, stia sul pezzo”

L'ex direttore sportivo dell'Avellino, Tonino Loschiavo, si sofferma sui temi più caldi del Girone C di Serie C

Mediagol (gm) ⚽️

"Ovviamente la precarietà del momento può condizionare il mercato - riporta tuttoavellino.it - che già viene da due anni complessi, con mancati introiti, mancati incassi. Tanti problemi per imprenditori che hanno aziende e andare a fare ulteriori investimenti è un grande rischio. Ci sono ancora club professionistici che stanno ancora aspettando i ristori, per i tamponi e altro, e parliamo di 2-300 mila euro. Tante società andranno in difficoltà. Magari non sarà il caso di Avellino, Bari e Catanzaro ma diversi club potranno anche fermarsi".

Così l'ex direttore sportivo dell'Avellino Tonino Loschiavo, intervenuto sulle frequenze di "Radio Punto Nuovo", per fare il punto sul momento vissuto dai club di Serie C a causa del forte aumento dei casi Covid tra giocatori e staff.  Il dirigente, durante l'intervista, si è poi soffermato sul mercato invernale e sulla lotta al vertice. 

"E' un mercato di attesa al momento. Per ora si sta iniziando a sfoltire, poi il tempo c'è, anche per trovare l'occasione giusta magari da categorie superiori. Nel momento in cui l'Avellino dovesse prendere giocatori che possono far fare un salto di qualità. ben venga. Inoltre, la guida dell'Avellino è esperta, Braglia ha vinto campionati, saprà come gestire la rosa. All'Avellino, un attaccante di spessore gli serve. Vedremo. Il Bari ha trovato la quadra giusta ma non è l'ammazza campionato come la Ternana. L'Avellino deve restare sul pezzo, perchè bastano un paio di partite storte al Bari e può essere risucchiato in classifica".