Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Le dichiarazioni

Avellino, Di Gaudio: “Contro il Francavilla gara della svolta. Braglia? Siamo con lui”

Avellino, Di Gaudio: “Contro il Francavilla gara della svolta. Braglia? Siamo con lui”

Le parole dell'attaccante dell'Avellino, Antonio Di Gaudio, sul momento vissuto dalla squadra dopo il successo contro il Francavilla

⚽️

Dopo un avvio di stagione complicato, l'Avellino torna alla vittoria e lo fa battendo la Virtus Francavilla grazie alla rete di Gagliano. A parlare del momento poco brillante vissuto dai lupi è l'esterno d'attacco Antonio Di Gaudio, intervenuto ai microfoni di Prima Tivvù nel corso della trasmissione 'Contatto Sport' per analizzare i temi più caldi in casa biancoverde.

"E' stata una settimana un po' travagliata, non facile, per tanti aspetti. Noi però siamo stati bravi a compattarci, a non farci prendere dagli eventi e a raccogliere una vittoria importante con la Virtus Francavilla. Speriamo sia un buon viatico per poter andare avanti con fiducia".

Sul momento in biancoverde: "Per noi quella con il Francavilla deve essere la gara della svolta. Non siamo felici di quello che stiamo facendo, un inizio che non ci aspettavamo, a Monterosi abbiamo toccato il fondo, una partita pessima. Ed è giusto metterci la faccia quando si fanno delle figuracce. Abbiamo risposto con la Virtus Francavilla come dovevamo e ora si guarda avanti. Bisogna lavorare, pensare a noi stessi, lavorare con costanza e cercare di portare punti a casa. Il nostro obiettivo è migliorarci, non dobbiamo pensare al Bari e alla classifica ma solo in casa nostra. La squadra è compatta, ma dobbiamo esserlo ancora di più. Il primo obiettivo è quindi ricompattare l'ambiente. Spero che questa vittoria possa farci riavvicinare ai nostri tifosi. Io in passato ho giocato contro ad Avellino, e giocare con un tifo del genere a spingere i lupi, era durissimo. Quando sono venuto non vedevo l'ora di giocare con il nostro pubblico. Avercelo contro ora è bruttissimo. Faremo di tutto per riprenderci i tifosi e il calore. Sono il nostro 12° uomo e spero possano darci una grossa mano".

Chiosa finale su mister Braglia: "Abbiamo un ottimo rapporto. Ci parliamo molto, mi trovo bene con lui, cerca di farci stare bene durante la settimana. E' un vincente, inoltre se ha qualcosa da dire te la dice, è schietto. Noi siamo con lui, siamo uniti, un eventuale suo allontanamento sarebbe una sconfitta per tutti. Quei due gironi li abbiamo vissuti in campo, allenandoci a testa bassa. Non è stata una bella settimana, l'abbiamo messa alle spalle con una vittoria ma ora si guarda avanti".

tutte le notizie di