Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le dichiarazioni

Avellino, D’Agostino Jr: “Serie B? Ci crediamo. Tifosi, riempite lo stadio!”

Avellino, D’Agostino Jr: “Serie B? Ci crediamo. Tifosi, riempite lo stadio!”

Le dichiarazioni rilasciate dal dirigente dell'Avellino in vista dei prossimi impegni ufficiali

Mediagol ⚽️

"Abbiamo ideato un'ulteriore iniziativa di marketing per invogliare la tifoseria a venire allo stadio". Lo ha detto Giovanni D'Agostino, ospite della trasmissione Linea Verde Sport, in onda su Irpinia TV. Diversi i temi trattati dall'amministratore della IDC in vista dei prossimi impegni ufficiali: dagli obiettivi della compagine biancoverde, alla scelta di esonerare Piero Braglia e di affidare la guida tecnica della prima squadra a Carmine Gautieri. Ma non solo...

"Serie B? Ci crediamo fino alla fine, ma abbiamo bisogno della nostra gente. È stato emozionante vedere i nostri tifosi cantare con la squadra sotto la neve. Dobbiamo essere tutti uniti e viaggiare verso un unico risultato. Faccio un appello all'unità di intenti, il calcio è famiglia, è unione. All'inizio della stagione abbiamo sottoscritto 1300 abbonamenti, ma le persone che hanno aderito alla fidelity card sono state molto di più. Quindi a dicembre e a febbraio abbiamo avanzato altre due campagne abbonamenti, che sono state accolte positivamente. Purtroppo l'unico sold out che abbiamo avuto è stato il 5 dicembre contro il Bari, 5000 persone, ma l'Avellino ha molti altri tifosi. Speriamo di riempire tutto lo stadio, molto presto. Non è stato un bel periodo, ma con la bella stagione in arrivo, mi auguro di vedere gente allo stadio", le sue parole.

"Il cambio di allenatore e direttore sportivo c'è stato perché ci crediamo ancora, il presidente ha dato un ulteriore segnale per raggiungere un obiettivo fattibile. Dobbiamo essere pronti ad azzannare i nostri avversari al primo loro passo falso, ma anche recuperare gli infortunati. Non aver giocato sabato, per noi, è stato molto importante, perché possiamo recuperarli. Lo stadio è un punto importante. Si sta lavorando, ci sono tutti i presupposti per continuare il nostro progetto. Siamo tutti speranzosi che si possa tornare alla normalità e a tifare l'Avellino dalla città all'ultima provincia irpina. Anche per il ritiro pre-campionato stiamo pensando di effettuarlo in Irpinia e ci saranno sviluppi in questo senso, perché il nostro obiettivo è fare innamorare i nostri tifosi dell'Avellino", ha concluso il dirigente dell'Avellino.

tutte le notizie di