Atalanta, Percassi rivela: “Con Gasperini un bluff, avevamo già l’accordo. La Champions League…”

Atalanta, Percassi rivela: “Con Gasperini un bluff, avevamo già l’accordo. La Champions League…”

Il patron orobico Antonio Percassi fa il punto sulla stagione dell’Atalanta e commenta la scelta di confermare il tecnico Gian Piero Gasperini

Antonio Percassi fa il punto sul presente e sul futuro dell’Atalanta.

Gli orobici hanno conquistato con successo inaudito la qualificazione in Champions League, al termine di una stagione che ha donato loro tante soddisfazioni. Un sogno incredibile per la squadra di Gian Piero Gasperini e anche per tutta la società, che tenterà di prepararsi al meglio in vista dei prossimi impegni.

Il patron dei nerazzurri, intervenuto ai microfoni della stampa in occasione camminata nerazzurra” organizzata a Bergamo con i tifosi, ha parlato dell’emozione di conquistare il terzo posto e agguantare la competizione europea più ambita: “All’inizio della finala di Champions, ieri sera, ho pensato che già solo l’idea di affrontare una competizione del genere è fantastica. Uno spettacolo a livello mondiale, per una squadra di provincia come la nostra è un sogno incredibile e non mi sembra ancora vero. Stadio? Sono fiducioso, quello è un altro sogno. Non posso dire molto a riguardo, il cantiere sta andando avanti alla grande. Gli stadi che ospiteranno le competizioni sono stati decisi, verranno rivelati nei prossimi giorni”.

Il numero uno nerazzurro, inoltre, ha parlato della scelta di confermare Gian Piero Gasperini: “Su Gasperini ho bluffato. Avevo detto che dovevamo ancora decidere, ma ci eravamo già abbracciati trovando un accordo, ci siamo parlati decidendo cosa fare, ma non posso rivelarvi tutto. Stiamo sondando le cose per allestire una squadra competitiva, siamo già al lavoro”.

A proposito, infine, del mercato estivo: “Luca (Percassi ndr) è andato in Germania? Si, lo confermo, ma solo per divertirsi. Lazzari e Petagna? Sono tante le piste che seguiamo, tanti nomi, ci sono tante cose che bollono in pentola. Cornelius a Bergamo? E’ ancora un nostro giocatore, è venuto a respirare l’aria della festa in città”.

Atalanta, Gasperini e il grande rifiuto: “Ecco perchè ho detto no alla Roma”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy