Atalanta, il ritorno di Ilicic: “La Slovenia mia seconda famiglia, ho un grande desiderio per il 2021”

L’attaccante della compagine orobica orgoglioso di essere tornato al gol

Ilicic

Josip Ilicic è tornato a segnare dopo otto mesi di digiuno a causa del periodo Covid e del suo momento di crisi interiore.

L’attuale attaccante dell’Atalanta ha ritrovato la via del gol nella vittoria della sua Slovenia per 2-1 contro il Kosovo nel match valido per la quinta uscita di Nations League. Lo stesso Ilicic, dal ritiro della propria Nazionale, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

“Avevo tanta voglia di tornare ma a settembre non potevo ancora dare una mano ai compagni. Non vedevo l’ora che arrivasse il momento di tornare a giocare in Nazionale e stare insieme a tutti i compagni. La Slovenia è la mia seconda famiglia. Voglio far parte di questa squadra il più a lungo possibile. Questa squadra aveva bisogno di me e io volevo aiutarla. L’unico modo per uscire da questo momento buio era amare il calcio, la famiglia e tutto ciò che mi circonda. Giocherò finché starò in piedi. Ho un grande desiderio per il 2021: vorrei che tutto finisse il prima possibile. Ovviamente sto parlando del Covid, mi dispiace per tutti coloro che stanno perdendo qualcosa e per questo vorrei che finisse tutto al più presto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy