Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

champions league

Atalanta, Gasperini: “Non abbiamo centrato la partita, il Villareal era alla portata”

Atalanta, Gasperini: “Non abbiamo centrato la partita, il Villareal era alla portata”

Le parole di Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, al termine della gara di Champions League contro il Villareal, persa dai nerazzurri per 3-2

⚽️

Serata amara per l'Atalanta. I nerazzurri cadono in casa contro il Villareal e mancano l'accesso agli ottavi di Champions League. Per la Dea adesso si prospettano i playoff di Europa League, che affronterà da non testa di serie. Al termine del match il tecnico ex Palermo, Gian Piero Gasperini, è intervenuto ai microfoni di Amazon Prime Video per commentare la gara. Di seguito le dichiarazioni dell'allenatore lombardo: "Purtroppo per lungo tempo non abbiamo centrato la partita, l'abbiamo compromessa, al di là del primo gol subito che in questo tipo di partite... Ci era successo anche con il Milan, loro avevano due risultati nella forma migliore. Poi abbiamo avuto dieci minuti buoni, ma abbiamo sbagliato sul piano tecnico e sul gioco. Avevamo frenesia e poca lucidità. Abbiamo compromesso la qualificazione, l'abbiamo capito dopo avere tolto la pressione, questa era una gara alla portata. Non abbiamo fatto quello che speravamo. Di solito in gare così riusciamo ad esprimerci al meglio, stavolta siamo partiti malissimo ed abbiamo perso serenità e lucidità nel proporre gioco. Pensavamo di poter far bene, ma siamo migliorati troppo tardi. Il palo di Muriel ci avrebbe dato qualche possibilità nel finale, ma è anche vero che nei 90’ non siamo riusciti a fare la partita, cosa che era nelle nostre corde. I gol si fanno, perché gli avversari hanno giocatori molto importanti, attaccanti buoni. Sul primo gol abbiamo sbagliato, negli altri due eravamo schierati. Ci è mancata la lucidità nel primo tempo per essere più pericolosi".

 

tutte le notizie di