Atalanta, Burdisso e il Bielsa della Dea: “Gasperini come El Loco, stessi concetti del tecnico del Leeds”

Le dichiarazioni dell’ex centrale della Roma

atalanta

Gian Piero Gasperini negli ultimi anni è diventato uno degli allenatori più importanti del panorama calcistico italiano.

Sacchi, tra passato e futuro: “Atalanta o Milan? Ecco chi gioca meglio. Non capisco certi allenatori..”

Il tecnico ex Palermo, ha trasformato in poco tempo l’Atalanta da una realtà provinciale, a una realtà capace di mettere in difficoltà le big d’Europa. Queste ultime stagioni lo hanno di fatto consacrato, e come premio, per il secondo anno consecutivo, il tecnico di Grugliasco ha ricevuto la panchina d’oro. Nel corso di un’intervista rilasciata alla Gazzetta Dello Sport, Nicolas Burdisso, ex difensore centrale di Roma e Genoa, ha speso parole di grande stima e rispetto per l’allenatore della Dea.

L’attuale direttore sportivo del Boca Juniors ha sottolineato come Gasperini in passato fosse a suo modo di vedere sottovalutato, ma il tempo gli ha dato ragione: “Nel 2015 dissi che Gasperini era sottovalutato, il tempo mi ha dato ragione. È un po’ il Bielsa italiano: i principi di gioco, le linee di passaggio, le catene, l’idea di scalare in avanti e non dare respiro al portatore di palla avversario. Uguali”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy