FOTO Ascoli, pres. Pulcinelli: “Palermo più forte, accettiamo il risultato e ripartiamo. Era ora di perdere con una grande”

Il patron dell’Ascoli chiede scusa a tutti i tifosi piceni per la pesante sconfitta subita al Barbera contro i rosanero di Roberto Stellone

Un successo rotondo, un 3-0 che regala al Palermo il 12 risultato utile consecutivo in campionato.

Soddisfazione per Roberto Stellone che, dal suo ritorno in rosanero, ha ridisegnato e ridimensionato la compagine siciliana ora in testa alla classifica. Dopo le ultime 5 gare, condite da tre pareggi e due vittorie, i rosanero tornano al successo in casa con una vittoria rotonda a convincente firmata da Chochev e Szyminski e con la complicità di un autogol incredibile del portiere dei bianconeri Perrucchini. A parlare, sponda Ascoli al termine della gara, ci ha pensato il patron Massimo Pulcinelli che ha seguito da vicino i suoi uomini in questa delicata trasferta.

Il numero uno dei bianconeri, analizzando il match sui social come suo solito, si è scusato per il risultato negativo del Renzo Barbera, promettendo quanto prima una reazione degli uomini di Vivarini:Un risultato che parla da solo, Palermo più forte, anche se non di molto. Ma risultati così rotondi vanno accettati e presi come stimolo per ripartire uniti, più determinati e convinti di oggi. Ci scusino i tifosi giunti fino qui come noi, potevamo e dovevamo far meglio! Da queste lezioni si può imparare molto e diciamolo “era ora di riuscire a perdere con una grande“. #FAC (Forza Ascoli Calcio, ndr) sempre. Ps. Se avete critiche da fare fatele a me in privato garantisco di leggere e rispondere, ma non siate ovvi e banali”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy