Spagna, il progetto di Christian Bragarnik: acquistare l’Elche e affidare la panchina a Maradona

Spagna, il progetto di Christian Bragarnik: acquistare l’Elche e affidare la panchina a Maradona

El Pibe de Oro potrebbe allenare in Spagna: l’agente argentino potrebbe affidargli la panchina dell’Elche dopo averne acquistato le quote

El Pibe de Oro potrebbe approdare in Spagna.

Da alcuni anni l’Elche non sta vivendo certamente un periodo d’oro: tutto è iniziato nel 2015, quando il club era stato retrocesso in seconda divisione nonostante l’undicesimo posto in Liga a causa dei troppi debiti con l’agenzia dell’entrate. Dopo una stagione tranquilla, i biancoverdi erano poi retrocessi addirittura in Tercera Division, per poi ritornare in Segunda l’anno successivo: in questa annata l’Elche non sta riuscendo a trovare il giusto ritmo e attualmente si ritrova infatti al decimo posto in classifica a quindici punti di distanza dalla vetta.

Visti i risultati negativi e il periodo di crisi che sembra non voler terminare, il presidente José Sepulcre sta cercando di trovare un imprenditore disposto ad acquistare le quote del club. Circa un mese fa era arrivata la clamorosa candidatura di David De Gea, portiere del Manchester United e da sempre grande tifoso dell’Elche, che aveva provato ad inserirsi nella corsa per acquistare il club, valutato circa 18 milioni di euro.

Il maggiore candidato sembra però essere Christian Bragarnik, uomo d’affari argentino e agente di molte star dello sport come Dario Benedetto, che stando a quanto riportato da Marca avrebbe già individuato il nome del suo primo allenatore. Si tratta di Diego Armando Maradona, attualmente tecnico del Gimnasia La Plata, club che milita nella Primera Division argentina: El Pibe de Oro aveva inizialmente lasciato la guida della squadra, salvo poi tornare sui suoi passi soltanto due giorni dopo.

Maradona torna sui suoi passi: “Domenica sarà in panchina col Gimnasia”

Maradona potrebbe dunque proseguire la sua carriera da allenatore in Spagna, sulla panchina di un club comunque prestigioso: tutto dipenderà dalla volontà di Bragarnik, che se riuscisse ad acquistare in toto le quote della società punterebbe tutto sul fenomeno argentino per tentare di riportare in Liga l’Elche.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy