Rooney senza filtri: “Liverpool campione? Sarebbe un incubo, non lo sopporterei”

Wayne Rooney, ha detto la sua sulla lotta alla Premier League, che vede Liverpool e Manchester City pronte a darsi battaglia

“Liverpool campione? Non lo sopporterei”, parola di Wayne Rooney.

Nonostante adesso giochi in America, l’attaccante del D.C. United, che ha vestito la maglia dell’Everton per ben 10 lunghi anni, continua a guardare da diretto interessato il campionato di Premier League, la cui lotta al titolo vede Liverpool e Manchester City pronte a darsi battaglia fino all’ultimo minuto della stagione.

Una corsa a due, che vede il classe ’85 totalmente a favore degli uomini di Josep Guardiola. Rooney, infatti, intervenuto ai microfoni di TalkSport, ha svelato, senza filtri, la sua preferenza per la vittoria del titolo: “Tifo affinché il Manchester City tagli la linea del traguardo prima del Liverpool. Non sopporterei di vederli vincere, sarebbe un incubo per qualsiasi evertoniano. Ricordo che nel 2005 hanno vinto la Champions League e ne stanno parlando ancora ora quindi, qualora dovessero vincere il titolo, ci vorranno altri 10 o 15 anni per dimenticarselo”.

Parole al miele per Sterling, autore di una tripletta nell’ultima giornata di campionato contro il Watford: “Raheem ha sempre avuto il talento, ma l’unica cosa che ha migliorato in maniera massiccia è la sua conoscenza del gioco e tatticamente è molto meglio da quando lavora con mister Guardiola. Sta facendo cose fantastiche, quindi sono davvero contento per lui. Sicuramente sarà il giocatore dell’annoin questa stagione, sta facendo davvero bene – ha concluso Rooney –.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy