Manchester United, Raiola risponde a Scholes: “Pogba non è un leader? Non lo riconoscerebbe neanche se…”

Manchester United, Raiola risponde a Scholes: “Pogba non è un leader? Non lo riconoscerebbe neanche se…”

L’agente del centrocampista francese risponde per le rime alla leggenda dei Red Devils

Pogba non è un leader

Questa la sentenza chiara e coincisa della leggenda del Manchester United, Paul Scholes, che ha fatto andare su tutte le furie Mino Raiola, noto procuratore sportivo italiano ed agente (tra i tanti) del centrocampista francese ex Juventus, il quale ha voluto replicare duramente tramite alcuni post pubblicati sul proprio profilo Twitter:

Alcune persone hanno bisogno di parlare per paura di essere dimenticate – scrive RaiolaPaul Scholes non riconoscerebbe un leader neanche se fosse di fronte a Sir Winston Churchill“. E ancora: “Paul Scholes dovrebbe diventare direttore sportivo e suggerire a Woodward di vendere Pogba. Passerebbero notti insonni per trovargli un nuovo club“.

(Manchester United, Mourinho si tiene stretto Pogba: “Sono soddisfatto, sarà nostro capitano”)

Un’altra bufera, dunque, è destinata ad abbattersi sul Manchester United (che non sta di certo vivendo un periodo di grande serenità in campo e fuori) e su Paul Pogba dopo il presunto litigio con l’allenatore José Mourinho in seguito alla gara di esordio in Premier League e la successiva pace poi arrivata tra i due, almeno a parole.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. vincenzo palumbo - 12 mesi fa

    Ma taci non 6 degno di nemmeno nominare scholes

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy