Manchester United, Mourinho: “Pogba? Un problema a cui non sono riuscito a trovare una soluzione…”

Lo Special One è tornato a parlare del suo rapporto burrascoso con Paul Pogba: “Tra di noi mancava la giusta chimica”

È tornato il sereno in casa Manchester United.

Dopo l’esonero di José Mourinho, la squadra ha subito cambiato marcia: Ole Gunnar Solskjaer, sta guidando i Red Devils verso una miracolosa rinascita, apprezzata ed elogiata anche dal grande Sir Alex Ferguson, che, in più occasioni, si è detto pronto a consigliare e aiutare il tecnico norvegese per il prosieguo della stagione.

Archiviato, dunque, anche il controverso rapporto tra Mourinho e Paul Pogba, con il francese che è tornato a vestire i panni del leader sia dentro che fuori dal campo. Ma dopo quasi 3 mesi, il tecnico portoghese, intervenuto ai microfoni di BeIN Sports, è tornato a parlare del suo rapporto con il centrocampista classe ’93 spiegando i problemi avuti: Cerchiamo sempre di trovare soluzioni ai problemi, ma ce n’è uno a cui non sono riuscito a trovare una soluzione”.

“Quando un calciatore gioca – ha continuato -, va d’accordo e gli piace l’allenatore, ma quando non viene usato non gli piace e l’allenatore, beh, succede il contrario e questo è ​​qualcosa che non può essere cambiato. È una questione di personalità, di modo di essere e di pensare”.

“Ci sono persone con cui abbiamo più chimica, più empatia – ha aggiunto l’ex Inter –. È normale. Ecco perché alcuni giocatori sono fantastici con un certo allenatore e non sono bravi con altri. Se c’è una cosa a cui ho pensato molto, è che è necessario dare più attenzione a quelli che non ci piacciono, piuttosto che a quelli che ci piacciono – ha concluso Mourinho – “.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy